Storia dei Prodotti

Storia Aziendale

1998

La prima MultiOne

L’inizio

La S25D (Motore Yanmar diesel da 20 hp) con circuito idraulico a 3 pompe, sistema hi-flow, e pompa dedicata per la trasmissione. Dotata del primo braccio telescopico (con telaio a doppia-H) con pattini sostituibili fu presentata in due modelli: un diesel da 14 hp e un benzina da 13 hp.

L’azienda MultiOne, ex C.S.F. srl, fondata nel 1998 nasce con un significativo know how nel campo della meccanizzazione agricola: costruttori di rotopresse, seminatrici e irrigatori sin dal 1969. Da sempre MultiOne costruisce macchine innovative dalle grandi performance.

1999

Miglior Design e Multifunzionalità

MultiOne è insignita del primo premio alla fiera EIMA (Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio) per il “Miglior Design e Concept” grazie all’innovativo design e al concetto i multifunzionalità. Nel 1999 si introduce nel mercato la serie SL: motori ruota e motore diesel Yanmar da 30 hp in un telaio più grande per massimizzare capacità di sollevamento, potenza e compatibilità con gli accessori. La gamma MultiOne è, in quest’anni, composta da 6 modelli tutti con motori ruota e trasmissione idraulica.

2000

La prima unità a 50 hp: GT50

MultiOne lancia sul mercato le prime minipale che raggiungono i 50 hp e un peso di 1800 kg

La serie GT si presenta sul mercato con un telaio più pesante e solido, con un braccio telescopico che raggiunge i 3,65 m di altezza e con un sistema idraulico a 3 pompe con motori ruota Poclain a pistoni radiali. Caratteristica innovativa è anche il sistema brevettato di bloccaggio dell’oscillazione dell’articolazione che consente all’operatore con un semplice pulsante di godere dei vantaggi dell’articolazione rigida e oscillante. La GT50 presentava inoltre una pompa per le uscite idrauliche comandata elettronicamente in grado di garantire 84 l/min e 370 bar agli accessori. Queste caratteristiche unite ai 22 km/h di velocità di trasferimento fanno capire come la GT50 abbia stabilito i nuovi standard dell’epoca per le minipale articolate multifunzione.

2001

Serie F: skid steer MultiOne

La nuova sede

Nel 2001 nasce la serie F MultiOne: uno skid steer con due joystick servo controllati e motori benzina da 13 e 18 hp oltre che diesel da 20 hp. La serie F è uno skid steer innovativo dal braccio telescopico e dall’ampia gamma di accessori. Gamma di accessori che va di pari passo con la gamma di minipale: ben 11 differenti modelli da 13 a 50 hp fanno dell’offerta MultiOne quella più ampia del mercato.

Il primo edificio da 8.000 mq statuto a Grumolo delle Abbadesse – Vicenza

2004

MultiOne Evolution

Miglioramento del sistema produttivo

L’intera gamma MultiOne riceve importanti aggiornamenti: nuovo telaio, nuovo braccio telescopio e miglioramenti al circuito idraulico.

Si aggiungono alla gamma MultiOne due nuovi modelli equipaggiati con motori diesel Daihatsu e B&S da 32 e 40 hp Turbo.

Lo stabilimento produttivo viene dotato del taglio laser, pressa piegatrice e stazione di saldatura laser.

2005

Tagliaerba STAR

La star, un tagliaerba con raccolta professionale da 72 hp, viene introdotto per  soddisfare le necessità di importanti Municipalità e coprire così una nicchia di mercato importante in Europa

2007

Nuovo stabilimento produttivo

Il secondo edificio MultiOne in Grumolo delle Abbadesse, dedicato alle linee d’assemblaggio.

2008

Serie M, S, SL e GT

4 nuove generazioni di MultiOne vengono lanciate sul mercato stabilendo il nuovo punto di riferimento per le altre minipale: cabina spaziosa e comoda, comandi intuitivi ed ergonomici, capacità di sollevamento incredibili (1,5 t fino a 3 metri di altezza per la GT950) hanno reso le 4 serie MultiOne di quegli anni il riferimento del mercato.

2011

Zappator

MultiOne acquista la Zappator, ditta produttrice di numerosi accessori per la manutenzione del verde sin dal 1965.

2012

Caricatori Qtrak

Energia solare

Con particolare attenzione al mondo delle costruzioni vengono progettate e realizzate le pale caricatrici a quattro ruote sterzanti Qtrak

Si realizza la copertura dell’area tra i due edifici principali destinata al carico/scarico. Un impianto fotovoltaico da 550 kw/h viene installato sul tetto degli edifici.

2014

Le nuove serie

Premio qualità

Un passo nel futuro per MultiOne che la porta ad un livello di qualità, performance e affidabilità senza eguali. L’offerta MultiOne, notevolmente aumenta, arriva fino ai 78 hp della serie 10 che vanta una capacità di sollevamento di 2,5 tonnellate e una velocità di oltre 32km/h.

Sin dal 2008 MultiOne è un’azienda certificata ISO9001, nel 2014 MultiOne è premiata come “Top Performer” per i controlli qualità e il miglioramento dei processi produttivi.